Lo sport è di chi lo ama

Categoria: Spunti Creato: Lunedì, 07 Maggio 2018 Ultima modifica: Lunedì, 07 Maggio 2018 Stampa Email

Renzo Rimessi e Francesco Colombarini, Cuore SPALE poi a Ferrara capita che una squadra di calcio, dalla storia ultracentenaria, torni in A dopo mezzo secolo. E poi capita che il sogno, prima quello della cavalcata verso la doppia (quasi tripla) promozione, poi quello di rimanerci ancora in serie A, diventi il Sogno di tutta una Città, sportivo e non solo. Una Città che si riscopre grande (perchè grande lo è sempre stata se come qualcuno dice "nel cinquecento Ferrara era New York") e tanta gente a sostenere questa riscossa, perchè il giusto termine della frase che inzia con "il sogno" è "di tutti", squadra, dirigenza, tifosi (da sempre, riscoperti e nuovi) e semplici simpatizzanti.

Ed è così che, al termine di una partita, quella con il Benevento, che potrebbe garantire la permanenza in serie A per un'altra stagione, culminata con una bella e sofferta vittoria, il Patron della squadra, cuore d'oro come dimostrato più volte e attaccamento a mille per la sua terra, in un uggiosa giornata di maggio esce dallo stadio e si fa duecento metri a piedi per andarsi a bere una birretta con un tifoso speciale, che non ci vede ma sente benissimo le Emozioni che la "Ovest" sa trasmettere" e che da due anni segue la sua squadra in casa e in quasi tutte le trasferte, come faceva quando era più giovane, lui come tanti ritornati, simbolo di questa voluta e sperata ripresa.

Eh si, il Calcio (e lo sport) è di chi lo ama!

Pin It
Visite: 599

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna